Cos’è càmaga

càmaga è attualità e cultura. càmaga è opinioni e scoperte. 

Il nome càmaga non ha un significato preciso: è associazione di idee. Ci sono volte in cui ti viene in mente qualcosa che vive nelle tue migliori intenzioni e non esiste ancora: stai pensando a càmaga. Ti trovi in uno spazio che non sai bene come sarà ma non vuoi  ingabbiarlo in un confine definito, perché è il cambiamento che ci fa sentire vivi. Lo definisci con un nome che non esiste: càmaga. Perché i nomi sono la forma delle cose.

Se càmaga potesse avere un genere non sarebbe né maschile né femminile. Piuttosto neutro, perché il neutro è il genere che supera la diade e la racchiude. Si usa per definire un concetto, un’idea, un fatto.

càmaga è uno spazio che appartiene a tutti quelli che hanno voglia di osservare come sta cambiando il mondo in cui viviamo e hanno un’idea per interpretarlo o commentarlo. È un luogo in cui si fa informazione e si condividono visioni.

Su càmaga si parte dalla cronaca per raccontare cos’è il presente in cui viviamo, perché ha senso parlare del passato solo se rappresenta una chiave per capire quello che accade oggi e ciò che sarà domani.  Non ci entusiasmano le polemiche fini a se stesse ma amiamo le voci coraggiose, costruttive e fuori dal coro. 

càmaga è un laboratorio di scrittura.

Cosa si fa?

La redazione di càmaga è un gruppo aperto nei confronti dell’esterno, per cui vogliamo che lo scambio possa essere sempre ricco e articolato. 

A rotazione e a ogni uscita, ogni componente della redazione è coinvolto nella scrittura per una sezione diversa, perché pensiamo sia una sfida divertente mettersi alla prova per scrivere di tutto. 

Cerchiamo di coordinarci su dei temi portanti ma chiunque come contributor esterno può proporre la propria idea: la redazione la valuterà e deciderà la sezione migliore in cui collocarla all’interno di càmaga.

 

Se hai un’idea da proporci scrivi a infocamaga@gmail.com